lunedì 17 dicembre 2007

Epifanie inworld

Ci si aspettava che l'inverno avrebbe visto la discesa in massa delle aziende italiane in SL, invece mi pare che l'inverno della SL italiana sia caratterizzato dall'avvento dei big blogger, che fino ad oggi avevano mostrato una certa diffidenza nei confronti del nuovo strumento.
Credo che il primo big ad affacciarsi inworld sia stato Giovy (quinto nell'odierna classifica di Blogbabel - tutte le classifiche le prendo da lì alla data di oggi, non lo ripeto più), alla fine dell'agosto di quest'anno; G.B. ha anche creato un gruppo: Italian Bloggers Syndicate che oggi conta una quarantina di iscritti.
La svolta, però, è stata segnata da Giuseppe Granieri (numero 24) e dell'iniziativa di da lui fondata: unAcademy. Grazie al Granieri sono entrati in SL, ad esempio, il simpatico Vittorio Zambardino e l'austero Stefano Rodotà. L'annuncio della conferenza (il 19 novembre) dell'ex-garante della privacy sembra essere stato l'evento che ha sdoganato SL nella blogsfera italica. Il 9 dicembre persino Mantellini (il numero due, ma solo perché il primo è Grillo) ha trovato il tempo di crearsi un avatar per poter partecipare all'incontro - anche se poi il Rodotà ci ha tirato un bidone che da un ex-garante uno non si aspetta.
Recentemente (il 6 dicembre) è scesa in campo la corazzata Macchianera (numero 6), che ha addirittura comprato un'isola tutta sua. Visto il vasto giro di amici del tenutario di Macchianera credo che tra breve assisteremo ad altre prestigiose manifestazioni avatariche di big blogger - già immagino Facci che infesta smadonnante le italiche land.
Noi avatar ormai attempati frequentatori di Mundo (il mio alter ego elettronico tra poco più di un mese compirà un anno) abbiamo assunto un'aria un po' blasé e di ogni nuova iniziativa diciamo: "L'abbiamo già fatto quando qui era ancora tutta campagna e si faceva lo streaming da Skype". Ma in fondo non ci dispiace vedere un po' facce nuove in giro: omnia Mundi munda.

3 commenti:

Giovy ha detto...

Beh, se non fosse stato per il Guru Granieri, probabilmente sarei ancora ad Orientation Island... :P
Ed invece, grazie a lui, ho mosso i primi passi in SL, ne ho compreso le dinamiche sociali, ho avuto modo anche di sperimentare una "attività" ed ora sono un felice SL resident, con una casa tutta mia (che molti mi invidiano) e che a tempo perso fornisce consulenze per realtà locali che vogliono affacciarsi su SL... ;)

Sveva ha detto...

Eh sì Andross, come hai ragione, noi avatar un po' agèe guardiamo i nuovi arrivati con un misto di affettuoso compiacimento per la loro niubbaggine e di secondlifista curiosità per il nuovo che avanza. Dai, ci piace sentirci padri e madri fondatori! A proposito organizziamo una SLfesta? Tanti di noi, me compresa, compiranno il loro primo anno tra qualche mese...

bitser Scarfiotti ha detto...

..Già chissà perchè anche io tra poco compio un anno di schiavitù picchiatastiera? Che accadde mai un anno fa perchè in tanti ci trovammo asssieme?