lunedì 23 marzo 2009

Le lezioni di Filosofia del diritto di questa settimana

Questa settimana ho finito di parlare del giusnaturalismo del 600, analizzando per sommi capi le teorie di quattro autori esemplarmente differenti: Ugo Grozio, Samuel von Pufendorf, John Locke e Thomas Hobbes. Il testo relativo a questa parte, scritto da me in formato ODT e distribuito sotto questa licenza CreativeCommos, può essere scaricato dagli studenti frequentati iscritti alla lista; per leggerlo è necessario scaricare OpenOffice (è gratuito, naturalmente). Ho poi iniziato a delineare i tratti essenziali delle teorie positiviste, raccontando la posizione del filosofo del diritto più influente del XX secolo: Hans Kelsen.

[L'immagine del Leviatano di Hobbes qui accanto, debitamente degrada come vuole un'insensata legge, è tratta da: Adriano Prosperi, Giustizia bendata. Percorsi storici di un'immagine. Einaudi, 2008]

Nessun commento: