lunedì 5 luglio 2010

Esami per i frequentanti di Filosofia del diritto

Tutti gli studenti che hanno seguito il corso e vogliano sostenere l'esame da frequentati, saranno interrogati da me. Ogni interrogazione durerà all'incirca una ventina di minuti (se siete in grado di rispondere alle domande: non si può ignorare nessuno degli argomenti di cui si è parlato a lezione pena l'immediata cessazione del colloquio), quindi interrogo circa 3 persone ogni ora; l'esperienza mi dice che non riesco a fare buone interrogazioni per più di quattro ore al giorno; per questo, interrogo al massimo 12 persone in una giornata (i primi 12 frequentanti che rispondono all'appello - se non rispondete all'appello andrete in coda alla lista). Gli studenti che non riuscirò a interrogare giovedì, saranno rinviati a lunedì (venerdì ho  esami a Varese).

3 commenti:

Anonimo ha detto...

beh 10 minuti possono bastare... cosi' ne interogherebbe il doppio... meta' sfinimento per gli studenti e meta' tempo guadagnato per lei...

Andrea Rossetti ha detto...

Le garantisco, caro Anonimo, che è più noioso per me fare un esame che per uno studente subirlo. Ciò non toglie che esaminare studenti sia il mio lavoro e che deve essere fatto bene - ossia: non ho niente da guadagnare a fare male le cose.

Anonimo ha detto...

Eccolo il messaggio di uno di quelli che avrà un gran bel voto di laurea avendo letto una pagina sì e una no dei libri di testo. Il fattore "c" è inversamente proporzionale ad una valutazione oggettivamente corretta (aumenta man mano che diminuisce il tempo dell'interrogazione e quindi il numero di domande rivolte allo studente). Ha senso, come in bicocca avviene per molte materie, fare 3 domande su programmi da 9, 12 o peggio 15 crediti ??? Non lo reputo corretto e professionale nelle materie da 6 crediti....figuriamoci per quelle in cui ti ammazzi di studio per sentirti dire dall'assistente scansafatiche di turno "devo sbrigarmi che c'è tanta gente" o orrori simili ! Ed ecco che la persona timida e introversa la prende in quel posto e il cretino di turno che si sa vendere si alza dalla sedia con il classico sorriso da 30! E poi chissà come mai sforniamo classi dirigenti da guinnes!
Si ricordi anonimo del 5 luglio alle 16.24 che se fossero tutti così gli esami ci sarebbero valutazioni più in linea con l'effettiva preparazione degli studenti !!!