venerdì 9 dicembre 2011

Facebook non è un posto per giovani


"Il web è sempre più rosa, le donne hanno detto addio alla vecchia tecnofobia e sono sempre più attive online e sui social media in particolare. Aumenta la presenza delle nostre  connazionali su social network e blog, ma si rileva ancora una prevalenza maschile (46,7% di donne vs 53,3% di uomini) che sconta il ritardo dell’adozione di internet da parte delle donne. 
Quel che più stupisce è che i “social media addicted” non sono i giovanissimi: la fascia preponderante è quella degli adulti tra i 35 e i 44 anni (il 24,2%) seguiti dai 25-34enni (19,4%) e dai 45-54enni (19%)."

Nessun commento: